WMG Torino 2013 | Ritrovarsi dopo 6 anni

Dal 2 all’11 agosto 2013 si sono svolti i World Masters Games. Torino ha accolto oltre 19 mila atleti over 30 da tutto il mondo.

Si è trattato di una festa dello sport, dell’amicizia, del turismo. Socializzazione, enogastronomia e intrattenimento sono state la cornice delle gare sportive.

Per le 30 discipline, (di cui 3 anche paralimpiche: atletica, nuoto e tiro con l’arco) per un totale di 165 specialità, sono stati interessati 66 siti di gara, in 13 città della Regione Piemonte.

Gli sport più gettonati sono stati: orienteering, atletica, calcio e pallavolo.

Gli iscritti provenivano da ogni angolo del pianeta: dall’Italia (2.741, di cui 1.588 piemontesi); dall’Australia (2.713); dal Canada (2.587); dalla Russia (1.543), dagli Stati Uniti (1.028) e dal Brasile (852). Numerosi anche i paesi rappresentati da un solo atleta: tra gli altri, Bahamas, Bahrein, Malawi, Isole Cayman, Trinidad e Tobago, Sultanato del Brunei.

Una curiosità: il partecipante più anziano aveva 94 anni.

I WMG Torino 2013 sono stati apprezzati dagli atleti, dagli accompagnatori, dai volontari, dagli appassionati di sport; il nuovo appuntamento – dedicato sia a chi ha già partecipato e vuole ripetere l’esperienza, ma anche a chi intende giocare per la prima volta con coetanei provenienti da ogni nazione – è fissato per il 26 luglio 2019, con gli EMG.

“Torino non è un luogo che si abbandona”.

Friedrich Nietzsche

Scopri che cosa abbiamo organizzato per gli EMG 2019